martedì 10 febbraio 2015

Tokyo haul

Ciao ragazze!
Finalmente trovo il tempo per scrivere un nuovo post!
È passato un mese da quando sono tornata dal mio piccolo viaggio in Giappone ma vorrei comunque mostrarvi tutti gli articoli nailart-related che ho acquistato a Tokyo.

Per chi di voi non lo sapesse, in Giappone esistono dei negozi chiamati 100yen shop, dove tutto costa 100 yen più tasse (=108 yen) o di più solo se specificato.
In questi negozi si trova di tutto e di più e, pensate che, con il cambio che c'era a dicembre e gennaio ogni articolo costava poco più di 70 centesimi di euro, attualmente 81 centesimi.
Davvero conveniente, non vi pare?
Click sulle immagini per vederle ingrandite
Purtroppo avevo un budget davvero ristretto e quindi ho acquistato poche cose per la nailart.
Sono stata attirata da diversi smalti ma la mia coscienza mi ha ricordato che ne ho davvero tanti da smaltire e quindi mi sono trattenuta. > < Sono stata brava =D

Il primo acquisto l'ho fatto al Daiso (nota catena di 100yen shop) ed è questo top coat a effetto gel che mi ha consigliato l'amica che viaggiava con me.
Devo dire che fa un effetto davvero lucido ma ho scoperto, a mie spese, che ne va applicato uno strato molto sottile o rimane segnato anche dopo tante ore (l'ho messo al mattino e il mattino dopo mi sono trovata i segni delle lenzuola!).
A parte questo piccolo difetto, facilmente aggirabile, mi sto trovando molto bene.
Il secondo è stato un acquisto d'emergenza! L'aria a Tokyo era davvero molto fredda e secca ed in pochi giorni mi sono ritrovata con labbra e mani tutte screpolate!
Per rimediare ho acquistato, al Seria, questo paio di guantini in cotone da usare di notte dopo aver messo la crema. La situazione è migliorata dopo poche applicazioni, per fortuna!
Avevo già quelli lilla della Essence, ma trovo che questi siano più comodi, soprattutto perché le dita sono più sottili e quindi calzano meglio sulle mie mani.
L'ultimo acquisto, fatto proprio uno degli ultimi giorni al Can*do, sono questi stickers per unghie. Inizialmente pensavo di usarli subito, dato che non avevo tempo di mettere lo smalto, ma poi ho deciso di tenerli per tempi in cui avessi avuto le unghie un po' più lunghe. In quei giorni avevo dovuto accorciarle molto e mi sembrava uno spreco.
Sono davvero carini e spero non mi deludano. Vi farò sapere non appena li proverò.

E con questo sono finiti i miei acquisti giapponesi in fatto di nailart, fatemi sapere se vi ispirano e quanto vorreste anche qui dei negozi super economici ma con prodotti di qualità!
Silvia (shichan)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...